I docenti: 

LAURA BALZANO
Diplomata presso il Liceo Scientifico C. Cecioni, indirizzo pedagogico sociale. e laureata in Psicologia Clinica..
Tecnico coreografo e tecnico della programmazione e conduzione di lezioni di danza e della gestione di strutture/associazione di danza;
Esperienze di studio:
- Inizia danza classica all'età di 6 anni, metodo R.A.D.
- Nel 1997 ha vinto due borse di studio e l’accesso al Coreutico di Torino.
- Nel 2002 vince una borsa di studio rilasciata dall' "European Dance Alliance" per il perfezionamento e la formazione nelle tecniche modern-jazz, contemporaneo e hip hop per l'anno accademico 2003/04 allo IALS di Roma dove ha potuto studiare con Mauro Astolfi, Caterina Felicioni e altri insegnanti.
- Nel 2003 è stata selezionata per partecipare alla Summer School della “Royal Ballet” di Londra.
- Nel 2005 vince una borsa di studio per il corso di perfezionamento professionale modern presso il Balletto di Toscana.
Si perfeziona frequentando stages e seminari con: F. Nappa, M. Astolfi, C. Portal, A. Cayla, F. Crestale, J. Inger ed altri, affinando così la sua tecnica contemporanea particolarissima.
Esperienze lavorative: 
- Vincitrice di numerosi concorsi nazionali come danzatrice solista e di gruppo
- Ha collaborato con la compagnia di danze aeree "Studio Festi", partecipando a numerosi spettacoli con tournée in Spagna, Cina e nel 2006 allo spettacolo inaugurale delle Olimpiadi Invernali di Torino.
- Nel 2001 ha partecipato allo spettacolo “Le maschere” diretto da L. Kamp.
- Nel 2004 ha partecipato come ballerina ad una puntata speciale di Domenica In.
- Nel 2006\2007 partecipa come ballerina all’opera lirica “Iris” coreografie di Virgilio Sieni.
- Dal 2010 partecipa come coreografa a vari concorsi di danza nazionali ottenendo ottimi risultati e riconoscimenti.

ILARIA MAGONZI
Inizia gli studi di danza classica all’età di sei anni con la prof.ssa Luciana Mariani Evans, già ballerina dell’Opera di Roma, e poi con la figlia, Elisabeth Evans. Prosegue a Firenze con Antonietta Daviso (scuola Collin), e frequenta un corso per insegnanti presso l’Academie de danse Princesse Grace, a Montecarlo, seguendo le lezioni di M.me Marika Besobrasova e Alek Ursuliak. Frequenta un corso di perfezionamento con Marina Van Hoecke, a Livorno, e per un mese frequenta la scuola da lei diretta a Bruxelles. Ancora a Firenze intraprende lo studio del modern-jazz con Rosanna Brocanello, e poi con Sara Siliani. Ha inoltre seguito numerosi stages condotti da Gail Benn, Gianni Miglietta , Larrio Ekson, Annette Mattox, Gianin Loringett, Matt Mattox, Virginie Richard, Mauro Astolfi e ballerini della Spellbound Dance Company, Fred Lasserre, Lucia Geppi, Virgilio Pitzalis, Daniele Ziglioli, Catherine Pantigny, Gianni Balzaro, Avy Kaiser, Daniel Tinazzi, Garrison Rochelle e altri.
Inizia l’insegnamento nel 1986, a Livorno, e da quel momento non lo ha più interrotto, formando, in più di 30 anni, centinaia di allievi nella sua città, alcuni dei quali hanno intrapreso poi altrove la carriera professionale. Ha creato coreografie per lo Studio Festi, in occasione del Capodanno a Genova, inaugurazione della nave Costa Fortuna, Capodanno ad Alessandria, ricorrenza del centenario di Villa Borghese a Roma, inaugurazione della Galleria Alberto Sordi a Roma, feste private a Bologna, Notte Bianca a Roma, e numerose inaugurazioni dell’evento estivo livornese di ‘Effetto Venezia’. Dal 1999 ha creato coreografie per i propri allievi, vincitrici di numerosi concorsi per gruppi e solisti in ambito nazionale. Ha collaborato con gruppi teatrali e musicali livornesi, nell’allestimento di musical e spettacoli di danza e teatro (Todo Modo, Spazio teatro, Centro Artistico Il Grattacielo, e altri). Ha partecipato, quale giovane coreografa, a una serata per nuovi gruppi, a Firenze. Ha tenuto corsi di training fisico per danzatori di discipline latine e standard in un contest internazionale a Montecatini. Dal 2006 ha coordinato il lavoro di un gruppo scelto, La Piccola Compagnia, che ha all’attivo sei spettacoli, dalla sua nascita. Nel 2013, ha partecipato alla settimana ‘Danceout’, a Roma, su invito del coreografo Mauro Astolfi e nello stesso anno la coreografia "November" si è piazzata al terzo posto nel concorso internazionale di Spoleto. Nel 2016 ha creato le coreografie del cortometraggio "Leghorn".

BARBARA ROMANO
Inizia danza classica nel 1992 all’età di 6 anni, metodo R.A.D e si avvicina poi alla tecnica modern nel '96.
Vincitrice di innumerevoli concorsi coreografici come ballerina, solista e in gruppo.
Nel 2003:
vince una borsa di studio per l’Opus Ballet, per la formazione e il perfezionamento nelle tecniche modern-jazz e contemporaneo.
partecipa allo spettacolo "Il malato immaginario" con la compagnia teatrale "Spazio Teatro"
Nel 2005:
vincitrice di una borsa di studio, rilasciata dalla Scuola del Balletto di Toscana;
le viene assegnata dal coreografo Daniele Ziglioli una borsa di studio per l’anno scolastico 2005/06.
Nel 2006 partecipa come ballerina nello spettacolo di apertura dell'Olimpiadi Invernali di Torino
Nel 2009:
vince il terzo posto come solista nella categoria modern al concorso "Expression" di Firenze.
come coreografa si classifica al secondo posto al concorso "Expression" di Firenze con la coreografia "Ramalama Bang Bang" e al concorso "Spazio alla danza" di Grosseto, al secondo posto con la coreografia "Che tempaccio!!" e al primo con il duo "La mangio io!!!"
Nel 2010 si aggiudica il primo posto come solista modern al concorso EXPRESSION di Firenze e il primo posto come solista classica al concorso “SPAZIO ALLA DANZA” di Grosseto.
Nel 2011:
vince il secondo premio come solista modern al concorso EXPRESSION di Firenze.
partecipa come solista modern al concorso “FESTIVAL BALLET” di Massa, classificandosi al primo posto e vincendo il premio come miglior talento della serata.  
prepara una solista che si piazza al secondo posto sia al concorso “LIVORNO in DANZA” che al concorso di Fìrenze “OnStage”. A questo concorso partecipa anche come coreografa nella categoria gruppi modern coreog.”Psitta” piazzandosi al secondo posto.
Nel 2012:
vince il primo premio al concorso “LIVORNO IN DANZA” come coreografa con la coreografia “In Progress”
entra a far parte del progetto "Officina Danza" diretto da Virgilio Sieni
Dal 2000, partecipazione continua a spettacoli di danza aerea con la compagnia “Studio Festi”, con numerose tournee, tra cui Genova (inaugurazione Costa Fortuna, 2003), Roma, Bologna, Barcellona per l’inaugurazione Costa Magica 2005, Madrid, Pechino.
Partecipazione a numerosi spettacoli con la compagnia livornese “Todo-Modo” con rappresentazione di brani di musical italiani e stranieri.

STEFANIA VALDISERRI

Share by: